Pubblicato il: 31 agosto, 2012

Bonus fiscale per l’assunzione di lavoratori svantaggiati

lavoratoriLa regione Puglia ha approvato lo schema di avviso pubblico relativo agli “Incentivi per l’assunzione dei lavoratori svantaggiati nelle regioni del mezzogiorno”. L’avviso fa riferimento ad una misura, finanziata con fondi del fondo sociale europeo (142 milioni di euro) e , che riguarda anche le altre regioni del mezzogiorno,  misura finalizzata ad incentivare la creazione di nuovi posti di lavoro ma anche e, soprattutto, di andare incontro a quei lavoratori che per questioni anagrafiche sono troppo giovani per la pensione ma spesso troppo vecchi per assunti e, quindi disoccupati.  Gli incentivi sono rivolti alle imprese private, qualunque sia la forma giuridica, regolarmente iscritte alla camera di commercio ed, aventi sede legale in uno dei comuni della regione Puglia alla data di pubblicazione dell’avviso. Agli incentivi possono accedere anche i lavoratori autonomi/professionisti regolarmente iscritti ad albi od ordini (avvocati, commercialisti, medici, ingegneri ecc), nonché organizzazioni private aventi scopi solidaristici che svolgono attività economica. Gli incentivi sono concessi in relazione alle assunzioni di lavoratori svantaggiati o molto svantaggiati, con contratto di lavoro a tempo indeterminato stipulato nel periodo compreso tra il 14 maggio 2011 ed il 1 giugno 2012. Sono considerati lavoratori svantaggiati: i disoccupati da almeno sei mesi; coloro che non possiedono un titolo di studio di scuola media superiore o professionale; che hanno più di 50 anni di età; che vivano soli con una o più persone a carico; donne assunte per lavorare nell’industria; immigrati od extracomunitari in possesso di regolare permesso di soggiorno o cittadini neocomunitari. Sono considerati lavoratori molto svantaggiati i disoccupati da almeno 24 mesi. L’incentivo, sotto forma di credito d’imposta, è pari al 50% del costo del salario lordo sostenuto dal datore di lavoro nei dodici mesi successivi all’assunzione per i lavoratori svantaggiati e per ventiquattro mesi per i lavoratori molto svantaggiati. Le domande per accedere al beneficio, da presentarsi solo telematicamente, dovranno essere inoltrate dal 23 luglio 2012 fino al 23 settembre 2012. Il bonus fiscale è utilizzabile a partire dalla data di comunicazione dell’accoglimento della domanda e, comunque entro due anni dall’assunzione. (informazioni possono essere chieste al Dipartimento programmazione e sviluppo ufficio finanza agevolata della CONFCOMMERCIO  per il nostro territorio, quella  di FOGGIA)

                                                                              Angelo Ruberto

Leave a Reply