Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

In Italia sempre meno gli studenti lavoratori

1 aprile 2017, di · Nessun commento 

studenti-notebookStudio e lavoro? Un binomio che sembra in via d’estinzione in Italia: rispetto al passato, infatti, è sempre più raro trovare lavoratori in grado di coniugare le tempistiche universitarie a quelle professionali. E quando le (continua…)

La droga non fa prigionieri

22 giugno 2014, di · Nessun commento 

droga-marijuanaUna ragazzina s’è sentita male a scuola, una canna di troppo l’ha obbligata in orizzontale, è finita sull’ambulanza e poi in ospedale.

Una minorenne ha comprato la sua dose dietro quell’angolo mai troppo celato, come accade ultimamente vicino alle scuole, dentro le scuole, fin dentro la classe.

Una giovanissima ne ha fatto uso, badate bene, non ho detto abuso, ne ha preso qualche tiro la mattina, ma come qualcuno ostinatamente persiste a ripetere, è importante farlo responsabilmente, consapevolmente, tant’è finita su un lettino del pronto soccorso. (continua…)

Il silenzio delle donne

22 giugno 2014, di · Nessun commento 

silenzio-donneSe ne stava lì in un angolo della stanza, rannicchiata addosso alla parete, come volesse occupare uno spazio invisibile. Una signora con i capelli argentati, una donna esile, fragile, improvvisamente sola. Mentre l’accompagnavo da persone amiche disponibili ad accoglierla per la notte, mi raccontava una storia incredibile, ma tragicamente reale. Ogni tanto le succede di scappare da casa, attraverso (continua…)

Obiezione di coscienza e aborto: Italia che disastro

22 aprile 2014, di · Nessun commento 

obiezione-di-coscienza-abortoIl 22 maggio del 1978 venne approvata la legge 194 nota ai giuristi come “Norma per la tutela sociale della maternità e sull’interruzione volontaria della gravidanza”. Successivamente, sempre in maggio, del 1981 ci fu un ulteriore referendum, richiesto sia dai Radicali (sostenitori di una modifica con applicazioni più ampie) e il Movimento per la vita, di matrice filo-cattolica (intento a chiederne un’abolizione totale). Oggi, il testo è noto ai più semplicemente come “la 194”, per intendere in maniera sintetica e diretta “la legge sull’aborto”. (continua…)

Ergastolo è pena certa

22 aprile 2014, di · Nessun commento 

ergastolo-pena-certaAccade sempre in ogni epoca di crisi e di trapasso; chi sta al fondo del barile, all’ultima fila di sedie, inchiodato alla propria condizione per forza o per necessità, non sarà inteso come persona da trattare, ma un numero da contenere e “incapacitare”.
Carcere, sempre più carcere per risolvere problemi complessi che mettono in ginocchio una società, come a dire è sufficiente buttare via la chiave, omettendo di ricordare che prima o poi invece si esce da quella sorta di terra di nessuno, a volte con i piedi in avanti, altre con le proprie gambe, ma con lo sguardo che non ravvisa alcuna direzione. (continua…)

La violenza nell’era dei social-network

28 marzo 2014, di · Nessun commento 

video-social-network-violenzaIl video della “cretinetti” che picchia una coetanea con calci e pugni alla faccia e alla testa, imperversa sul social-network, una ubriacatura di violenza gratuita, in bella mostra, alla mercé di emulazioni e fascinazioni, manuale per pavidi e sconfitti della vita. (continua…)

Il fenomeno del bullismo è un problema relazionale

28 marzo 2014, di · Nessun commento 

bullismo-fenomeno-relazionaleBullismo endemico all’istituzione scolastica come alla collettività intorno?

Mi sono confrontato con la prima linea professorale, ma anche con quell’altra della retrovia, ho incontrato quella “genitorialità” che non ammette giudizi né sentenze di appello, quando si tratta dei propri figli. (continua…)

Pagina successiva »

Bottom