Pubblicato il: 10 Giugno, 2008

La città del futuro si chiama Masdar City

città del futuro - foto 1 -La città in cui l’energia non viene mai sprecata, in cui tutto viene riutilizzato, ad emissioni zero, presto sarà realtà: si chiamerà Masdar City e sorgerà vicino ad Abu Dhabi negli emirati arabi uniti. La città ospiterà 50.000 persone e 1.500 uffici ma avrà consumi ridotti e tutta l’energia necessaria sarà procurata da fonti rinnovabili come sole e vento. Grazie ai 22 miliardi di dollari stanziati per il progetto, la città sfrutterà ogni tecnologia necessaria allo scopo: pannelli solari, sensori per il controllo dei consumi, veicoli senza guidatore alimentati a batteria che renderanno l’uso di automobili convenzionali non necessario. Infatti, sarà sufficiente salire sul mezzo, digitare la destinazione e si verrà portati a destinazione automaticamente muovendosi su rotaie o tramite levitazione magnetica.

Il fatto che il progetto parta da zero presenta una serie di vantaggi. Per esempio, l’energia necessaria per il raffreddamento sarà ridotta operando sull’ orientamento e la sagoma degli edifici, delle strade e delle zone aperte per cercare un equilibrio tra sole e ombra e favorendo la circolazione naturale dell’aria. Inoltre, le celle solari potranno essere utilizzate per le facciate degli edifici, riducendo i costi. Anche i consumi idrici saranno tenuti al minimo, così da ridurre l’energia necessaria per la desalinizzazione dell’acqua, mentre dei sensori segnaleranno ai residenti se i propri consumi eccederanno la quota prevista. Rispetto a una città convenzionale delle stesse dimensioni, Masdar City dovrebbe consumare il 75% di energia in meno. Il progetto è parte della Masdar Initiative, un programma governativo che mette a disposizione un fondo per fare in modo che la prosperità del paese non dipenda solo dal petrolio. Il progetto garantirà al paese una posizione dominante nel campo delle energie rinnovabili e , secondo il presidente del Masdar, se tutto andrà come previsto “il paese siederà sul tetto del mondo“.

città del futuro - foto 2 -Uno degli scopi principali del progetto è di trovare cosa funziona e cosa no, sperimentare nuove tecnologie e migliorare quelle esistenti. Ma la replicabilità di questo progetto altrove è difficile: la città di Abu Dhabi, proclamata l’anno scorso, da Fortune, la città più ricca del mondo, ha la possibilità di permettersi la realizzazione di tale progetto. Inoltre, il progetto è pensato appositamente per il luogo di realizzazione: replicarlo altrove significherebbe rivederne molti aspetti poichè è necessario tenere in conto fattori come le alte temperature, la posizione del sole durante l’anno, le caratteristiche del vento e altro. Masdar City è un progetto tagliato su misura quindi, e la sua realizzazione in altre zone comporta modifiche in base all’ambiente. Nonostante questo, Paul Dickerson, presidente dell’Ufficio per l’Efficienza Energetica e le Energie rinnovabili degli Stati Uniti, ritiene che Masdar City rivelerà un modello da seguire e aggiunge: “Non avremo più bisogno di pensare a come la città del futuro debba essere, ad Abu Dhabi potremo vederla con i nostri occhi.”

Vincenzo Moreno Luna

Leave a Reply