Pubblicato il: 1 dicembre, 2011

Inaugurato il ponte Primosole: e Vaccarizzo?

ponte-primosoleCome promesso dall’Anas in queste fredde giornate di fine novembre è stato inaugurato il Ponte Primosole sulla SS 114 “Orientale Sicula” che congiunge Messina a Catania fino ad arrivare a Siracusa. L’imponente struttura, costata ben 23 milioni di euro, ricade nel territorio del Comune di Catania e sovrasta il Simeto nel suo punto più largo nei pressi della foce. Il nuovo impalcato, lungo oltre 600 metri, va a sostituire la vecchia struttura dichiarata inagibile ben quattro anni fa, periodo in cui l’Anas appaltò i lavori. All’inaugurazione erano presente i vertici dell’Anas e tutti i politici catanesi con tanto di seguito di consiglieri e presidenti di municipalità.

Una boccata d’ossigeno per gli abitanti e i commercianti di Vaccarizzo anche se i problemi per i catanesi del sud Simeto sono tanti. Pessimi collegamenti stradali, lunghi periodi senza linea telefonica e spesso senza corrente elettrica a causa dei continui furti di cavi e come se non bastasse servizi essenziali come la consegna della posta e di rimozione dei rifiuti subiscono, ad intervalli sempre più regolari, lunghe interruzioni.

Proprio nel giorno dell’inaugurazione gli abitanti della zona balneare hanno protestato in maniera forte e decisa contro la politica catanese, accusata di averli abbandonati e considerati catanesi figli di un Dio minore.

Il nostro augurio è che con l’apertura del ponte Catania sia un po’ più vicina a Vaccarizzo, non solo come chilometri ma anche come attenzione.

Sebastiano Caruso

Leave a Reply