Pubblicato il: 18 Giugno, 2010

L’ombelico del mondo è a Catania

“Altre” culture in città è un’iniziativa patrocinata dalla Facoltà di Lettere e Filosofia e dall’Assessorato alla famiglia di Catania. Ogni ultima domenica del mese, da Marzo a Luglio, il chiostro di Levante dell’ex Monastero dei Benedettini si riempie di suoni, colori e odori provenienti da ogni angolo del mondo. E’ possibile infatti gustare specialità tipiche tunisine, mauriziane e turche o acquistare manufatti senegalesi, venezuelani e congolesi mentre si ascoltano le percussioni brasiliane; si può osservare abiti tradizionali mediorientali, realizzare interessanti scatti fotografici, vedere tante piccole porzioni di mondo contenute in un altrettanto piccola porzione di mondo, per poi scoprire che essere diversi è bello, ma che i sorrisi sono tutti uguali. Un melting pot ricchissimo, quasi frastornante, che può insegnarci a guardare lo straniero con occhi diversi: l’immigrato diventa così fonte di arricchimento e non causa di impoverimento. In tempi di “pacchetto sicurezza” e di istigazione xenofoba, questa iniziativa è una risposta intelligente ai deliri di intolleranza tanto diffusi.

Durante la mattinata, è inoltre possibile effettuare visite guidate del monastero e sostenere l’attività umanitaria di Amnesty e OperaNomadi Catania presenti con i loro banchetti.

I prossimi appuntamenti con “Altre” culture in città saranno Domenica 27 Giugno e Domenica 25 Luglio.

Ornella Balsamo

Leave a Reply