Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

Poker High Stakes: Giocare cash game in TV contro i grandi Campioni

10 febbraio 2012, di   Stampa articolo Segnala articolo  

poker-high-stakesSe siete appassionati di texas hold’em e seguite questo sport anche in TV, probabilmente vi sarà capitato di guardare delle partite cash game a limiti molto alti. Queste partite, spesso svolte sotto riflettori e telecamere, sono più comunemente chiamate High Stakes.

CHI GIOCA GLI HIGH STAKES – Le partite di cash game High Stakes prevedono dei livelli abbastanza elevati da scoraggiare chiunque non sia del mestiere: tipicamente non si parte con bui inferiori a 10$-20$, arrivando anche a migliaia di dollari (o di euro) fra piccolo e grande buio. Si è parlato anche di eventi che prevedevano milioni di dollari come posta d’entrata. Ne va da se che partite del genere sono riservate a pochi eletti che possono permettersi certe somme. Clienti abituali di questi tavoli, spesso parte di format televisivi, sono Daniel Negreanu, Doyle Brunson, Tom Dwan, Phil Ivey, Phil Hellmuth, ma anche gli italiani Dario Minieri e Marcello Marigliano.

IL PIATTO PIU’ GRANDE MAI VISTO – Con bui così elevati ci si doveva aspettare, ovviamente, anche piatti enormi. Ne è un esempio la mano giocata durante la quarta stagione di High Stakes Poker, un format televisivo registrato oltreoceano, che vide Laliberté e David Benyamine coinvolti in una mano pazzesca: David aveva Asso-Otto di fiori, mentre Laliberté aveva Kappa-Cinque di quadri. Sul flop c’erano K-3-5 con due carte di fiori e una di quadri, quindi i due si trovarono ad avere rispettivamente doppia coppia e progetto di colore nut. Fra un raise e l’altro, i due giocatori finirono ai resti per giocarsi un piatto da $1,227,900. Quando le carte furono girate, Laliberté, essendo favorito, offrì all’avversario la possibilità di girare le carte una o due volte (pratica comune nel cash game, soprattutto a limiti così alti); dopo qualche minuto di negoziazione, Laliberté offrì all’avversario l’opportunità di lasciargli il piatto che qualche rilancio prima ammontava a $238,900,e Benyamine preferì non tentare la sorte, quindi accettò. I due non vollero vedere quali sarebbero state le carte girate a turn e river.

Ma il piatto più grande è stato giocato durante la quinta stagione tra Tom Dwan e Barry Greenstein. Ad aprire la mano fu Peter Eastgate, che aveva Asso-Kappa, ma Greenstein controrilanciò a 15.000$ avendo due assi, Tom Dwan chiamò con Kappa-Donna di picche, e anche Eastgate seguì l’esempio. Sul flop caddero 4-2-Q con due carte di picche, dando a Dwan un progetto di colore e una top pair. Bet, raise,re-raise,all-in e snap call di Dwan. Niente accordi questa volta, e la donna al turn regalò a Dwan il piatto di $919,600.
E GLI ITALIANI? – Non mancano giocatori azzurri agli High Stakes. Marcello Marigliano, ad esempio, qualche tempo fa si rese protagonista di un gran bluff contro Tom Dwan vincendo un piatto di diverse centinaia di migliaia di dollari con, praticamente, il nulla in mano. Ma anche Dario Minieri è stato spesso ospite di questi show, dove ha dato filo da torcere a grandi campioni di calibro internazionale.
Nell’ultima stagione del The Big Game, show di Poker High Stakes sponsorizzato da PokerStars, il talento romano ha seduto di fianco a Phil Hellmuth, alla destra del quale c’era Massimiliano Martinez, altro italiano qualificatosi gratuitamente grazie ai freeroll di PokerStars dove è riuscito a vincere il suo stack di partenza di 100.000$ portandosi a casa una bella cifra, e vincendo anche una sponsorizzazione per la stagione EPT e IPT.

COME GIOCARE IL POKER HIGH STAKES? – Ogni giocatore di poker al mondo vorrebbe poter almeno una volta sedere al tavolo con i grandi campioni e giocare queste cifre pazzesche. Purtroppo, non tutti possono permetterselo. Ma c’è un modo per ottenere gratuitamente uno stack iniziale di 10.000€, e portarsi a casa tutto ciò che si riesce a vincere.
Il 25 Ottobre, in occasione dell’European Poker Tour di Sanremo, verrà disputato un tavolo High Stakes pieno zeppo di campioni, e l’evento sarà anche trasmesso in televisione. Verranno giocate due sessioni di cash game con bui 25€-50€ e ante 25€.

COME QUALIFICARSI?

Il giorno 19 ottobre si giocherà online la finale dell’EPT Sanremo High Stakes, e i primi due classificati parteciperanno al tavolo televisivo.
Ci sono tre modi per partecipare, la possibilità la offre la poker room PokerStars.it:

– Accumulando 10.000 VPP entro l’undici ottobre
– Vincendo un evento ICOOP
– Riuscendo ad arrivare tra i primi nove classificati dell’evento speciale che verrà giocato domenica 9 Ottobre alle ore 19.000.

E per chi si qualifica, PokerStars.it offre anche sistemazione in Hotel, camera doppia, con la possibilità di portare un ospite.

Un’occasione mai vista prima in Italia, che offre a chiunque la possibilità di giocare contro i più grandi campioni del poker High Stakes, il tutto ripreso dalle telecamere!

Facebook Digg Del.icio.us StumbleUpon Reddit Twitter RSS

Commenti

Inserisci un commento...
inoltre, puoi aggiungere un avatar.

(Si informa che ai sensi dell'art. 13 d.lgs. 196/2003 gli ip dei commenti vengono registrati.)
Nota bene: essendo i commenti soggetti a moderazione non se ne garantisce la pubblicazione.

Bottom