Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

In marcia contro la discarica

22 maggio 2013 by · Nessun commento 

tiriti-discarica
In foto - La discarica di Tiritì
Sabato 11 maggio due cortei provenienti dai comuni di Misterbianco e Motta S.Anastasia si sono mobilitati in direzione della discarica di Tiritì, ormai tristemente famosa nell’hinterland catanese. Da anni ormai i comitati “No discarica” e le popolazioni di entrambi i comuni si battono per contrastare l’ampliamento della sopracitata discarica che infligge non pochi disturbi ai cittadini, primi fra tutti i cattivi odori che arrivano ad invadere i centri abitati.  La manifestazione arriva in seguito alla chiusura della discarica avvenuta a fine aprile, per raggiunti limiti di capienza, seguita dalla notizia di un ampliamento. (continua…)

Pagina successiva »

Tar del Lazio blocca le trivellazioni alle Tremiti

4 ottobre 2012 by · Nessun commento 

trivellazioni-pugliaBuone notizie per le Isole Tremiti, per il mare adriatico. La seconda sezione bis del  Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio presieduta dal giudice  Dr. Antonio VINCIGUERRA, all’udienza del 07 giugno 2012 con sentenza depositata il 01 ottobre 2012 – giudice estensore: Dr. Francesco ARZILLO – ha annullato il decreto del 29.3.2011 n. 126 emesso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, di concerto con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, congiunti al permesso di ricerca idrocarburi d505 B.R.-E.L. (continua…)

Pagina successiva »

Trivellazioni alle Tremiti: quali rischi?

10 settembre 2012 by · Nessun commento 

piattaforme-petrolifereLa salvaguardia del mare e delle sue risorse biologiche deve essere una priorità sia dello stato centrale ma anche delle amministrazioni periferiche. Il mare è un bene, un patrimonio dell’umanità e, come tale deve essere protetto. Non può essere utilizzato e sfruttato in modo scriteriato e contrario alle sue naturali inclinazioni. Lo sfruttamento deve essere consentito, solo se compatibile con il sistema ecologico generale. Certo, tra le varie forme di sfruttamento ed utilizzo del mare, c’è anche l’attività c.d. “offshore” cioè l’attività (continua…)

Pagina successiva »

C’era una volta la villa Moncada

20 settembre 2011 by · Nessun commento 

villa-moncada-estate-2011-018Un tempo era il polmone verde della città, curato, pulito, frequentato da famiglie, giovani e meno giovani, oggi versa nel degrado e nell’incuria generale, con frequentazioni, che soprattutto di sera, non sembrano delle migliori. È il giardino Moncada di Paternò. Già l’ingresso della villa comunale si presenta poco invitante: a fare bella posta ci sono quasi sempre cumuli di spazzatura, perché qualcuno ha scambiato l’ingresso con una micro discarica, e a nulla serve il fatto che si sia deciso di video (continua…)

Pagina successiva »

L’educazione ambientale

19 maggio 2011 by · Nessun commento 

raccolta_differenziataIl tema dell’educazione ambientale è un tema di notevole rilevanza sociale, il rispetto per la natura, per gli animali, per l’ambiente nei suoi molteplici aspetti deve essere trasmesso ai nostri figli, naturalmente non è necessario vivere in campagna per educare al rispetto per la natura, anche se viviamo in città dobbiamo trovare il tempo e avere il desiderio di andare al parco ( in ogni città ci sono spazi verdi) di organizzare gite in montagna o al mare. (continua…)

Pagina successiva »

Catania: notti trasgressive

4 giugno 2010 by · Nessun commento 

trasgressiva è la notte
Se ne parla ancora poco, forse perché imbarazza, forse è ancora tabù, ma la realtà è difficile da negare. La movida catanese non è solo etero, ma anche omosessuale e, oltre ad esistere da parecchi anni, è anche molto seguita e apprezzata dalla (continua…)

Pagina successiva »

Spiagge pubbliche o discariche?

19 gennaio 2010 by · Nessun commento 

spiagge o discariche
Che le spiagge pubbliche catanesi non brillassero per pulizia è cosa risaputa. In estate come in inverno il problema sembra da molti anni irrisolvibile. Dappertutto la stessa identica cosa: sporcizia, lattine, sacchetti di plastica, pericolosissimi pezzi di ferro arrugginiti, resti di petardi usati per i vari ferragosto e capodanno. (continua…)

Pagina successiva »

Bottom