Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

In Sicilia boom di scommesse sportive

28 novembre 2013 by · Nessun commento 

scommesse_sportiveIl popolo siciliano è per sua natura abbastanza superstizioso e per questo motivo tende ad interpretare ciò che accade nella sua vita secondo una logica che si fonda su condizioni di fortuna e di sfortuna. Appassionato di giochi basati essenzialmente su queste due condizioni, il siciliano è dedito ogni fine settimana al rito della compilazione della classica schedina calcistica e anche a piazzare scommesse sportive online o nei punti scommessa, in quanto profondamente convinto che la fortuna abbia bisogno di essere aiutata. (continua…)

Pagina successiva »

In nome del cielo, andatevene

28 settembre 2013 by · Nessun commento 

Da Marcello Malizia

Le coperture per il mancato rialzo dell’Iva a ottobre arriveranno dall’aumento dell’acconto dell’Ires (al 103%) e dell’Irap per il 2013, oltre che dall’incremento delle accise sui carburanti per 2 centesimi al litro fino a dicembre 2013 e poi fino al 15 febbraio 2015 di 2,5 cent al litro. Si legge nella bozza del decreto legge.(ANSA)

Caro presidente Letta, chi scrive ha sempre guardato a lei con umana simpatia, per il suo tratto caratteriale ed i modi da persona per bene. Ciò ha posto in secondo piano o depotenziato la critica ad alcune decisioni francamente prive di senso economico, e la tendenza ad usare la leva fiscale ad ogni pié sospinto, come ai bei tempi dell’andreottismo trionfante. (continua…)

Pagina successiva »

L’Italia ai tempi della crisi

11 gennaio 2013 by · Nessun commento 

i-nuovi-poveriNon riuscirebbero a sostenere una spesa imprevista di ottocento euro, o una settimana di ferie lontano da casa. Non possono assicurarsi un pasto proteico adeguato ogni due giorni, oppure riscaldare a sufficienza la propria abitazione. Sono le famiglie italiane del 2011 fotografate dall’Istat: il 28,4% delle persone residenti in Italia sono a rischio povertà o ad esclusione sociale, una media ben più alta di quella europea che si attesta al 24,2%. Rispetto al 2010 c’è stata una crescita di 3,8 punti percentuali a causa dell’aumento della quota di persone a rischio povertà (dal 18,2% al 19,6 %) e di quelle che accusano una severa deprivazione (dal 6,9 % all’11,1%). (continua…)

Pagina successiva »

Sospensione della stenotipia nei processi penali?

2 dicembre 2012 by · Nessun commento 

unione-camere-penaliChe la situazione economico-finanziaria del nostro paese sia ancora grave lo si capisce dalle ondivaghe  dichiarazioni del  presidente del consiglio Mario Monti. Un giorno dice che si incomincia a vedere una luce in fondo al tunnel, facendo pensare che la crisi presto sarà lasciata alle spalle, un altro, dice che il nostro sistema sanitario potrebbe non essere garantito se non si individuano nuove forme di finanziamento. (continua…)

Pagina successiva »

“Civili, eccovi il conto delle nostre guerre”

25 ottobre 2012 by · Nessun commento 

bambini-guerraI rapporti tra Eritrea sono tesi fin dai tempi della decolonizzazione, la guerra tra India e Pakistan, che si contendono il territorio del Kashmir, prosegue da diversi decenni ed ha causato centomila morti solo negli ultimi quindici anni e fin dall’istituzione dello stato di Israele, all’indomani della seconda guerra mondiale, esso è sempre stato teatro di sanguinosi scontri, specialmente con la Palestina. (continua…)

Pagina successiva »

Bonus fiscale per l’assunzione di lavoratori svantaggiati

31 agosto 2012 by · Nessun commento 

lavoratoriLa regione Puglia ha approvato lo schema di avviso pubblico relativo agli “Incentivi per l’assunzione dei lavoratori svantaggiati nelle regioni del mezzogiorno”. L’avviso fa riferimento ad una misura, finanziata con fondi del fondo sociale europeo (142 milioni di euro) e , che riguarda anche le altre regioni del mezzogiorno,  misura finalizzata ad incentivare la creazione di nuovi posti di lavoro ma anche e, soprattutto, di andare incontro a quei lavoratori che per questioni anagrafiche sono troppo giovani per la pensione ma spesso troppo vecchi per assunti e, quindi disoccupati.  Gli incentivi sono rivolti alle imprese private, qualunque sia (continua…)

Pagina successiva »

Salviamo Cinecittà, la “fabbrica dei sogni”

17 luglio 2012 by · Nessun commento 

cinecitta-occupataFondata nel 1937, ha ospitato la realizzazione di tremila film, quarantasette dei quali hanno vinto l’Oscar. Celebri registi– tra i quali Fellini, Coppola, Visconti- hanno visto nascere in questo luogo i propri capolavori. Cinecittà è un luogo legato non solo alla storia del cinema italiano ed internazionale, ma anche all’immaginario collettivo come patrimonio storico e culturale del nostro paese. (continua…)

Pagina successiva »

Bottom