Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

Figli e separazione: saper mantenere e gestire la funzione genitoriale

22 aprile 2014 by · Nessun commento 

figli-e-separazioneMamme di Catania organizza l’incontro:
“Figli e separazione: saper mantenere e gestire la funzione genitoriale”

L’incontro ha l’obiettivo di far emergere le risorse personali dei partecipanti per affrontare le difficoltà legate al delicato momento della separazione e per mantenere la funzione genitoriale.
Destinatari: genitori separati e-o divorziati. (continua…)

Pagina successiva »

Il fenomeno del bullismo è un problema relazionale

28 marzo 2014 by · Nessun commento 

bullismo-fenomeno-relazionaleBullismo endemico all’istituzione scolastica come alla collettività intorno?

Mi sono confrontato con la prima linea professorale, ma anche con quell’altra della retrovia, ho incontrato quella “genitorialità” che non ammette giudizi né sentenze di appello, quando si tratta dei propri figli. (continua…)

Pagina successiva »

Bollate e il video shock: più educazione e meno violenza

13 febbraio 2014 by · Nessun commento 

C_4_articolo_2025656_upiFoto1FSembrava una normale giornata di scuola per Sarah, 15enne di Bollate, mentre si recava presso il liceo “Primo Levi” che frequenta assieme alle amiche di tutti i giorni. Eppure, quella mattinata è finita su tutti i media, condivisa su tutti i social network, vissuta da tutti gli italiani: dopo aver preso (continua…)

Pagina successiva »

Piazza Europa e i luoghi del sesso a Catania

22 maggio 2013 by · Nessun commento 

prostituzione-cataniaTra polemiche ed entusiasmi, finalmente è stata restituita ai catanesi Piazza Europa, un nuovo spazio che dovrebbe abbellire la città, fornire nuovi spazi per il tempo libero ai cittadini e no. Peccato che si ignori cosa accade nelle zone limitrofe a piazza Europa e non solo. Il lungomare per esempio, che soprattutto con l’avvento dell’estate dovrebbe essere luogo di ristoro dalla calura estiva e passeggio per famiglie, bambini, ragazzi, anziani e giovani, in realtà è un mercato di donne. (continua…)

Pagina successiva »

Televisione e bambini: “educare” alla violenza

24 aprile 2012 by · Nessun commento 

bambini-e-televisioneFacendo una stima che mette a confronto la popolazione italiana ed il numero di televisori che essa possiede, ci si rende ben presto conto di quanto questo strumento ed il suo utilizzo siano in continuo aumento: se negli anni ’60 possederne una era un lusso, oggi possediamo più di un televisore ogni due persone. Ma se la televisione da un lato è informazione e comunicazione,  dall’altro è un vero e proprio danno. È stato appurato, infatti, che l’adulto medio che accende la televisione, lo fa con una mentalità adolescenziale: dopo una giornata lavorativa, egli ha bisogno di guardare qualcosa che lo Leggi tutto

Pagina successiva »

L’educazione al risparmio: il salvadanaio

3 aprile 2012 by · Nessun commento 

bimbi-salvadanaioEducare al risparmio è un compito delle famiglie oltre che della scuola, esistono molti progetti pedagogici specifici che hanno come obiettivo quello di educare i bambini al risparmio. I bambini crescono spesso molto viziati e i genitori sono in balia delle loro richieste continue, ma sono i genitori che devono educare con i divieti e non con atteggiamenti permissivi che a lungo andare creano disagi nei figli, il valore dei soldi e  il valore del lavoro devono essere insegnati così come il valore del risparmio, un metodo semplice e antico per educare al risparmio (continua…)

Pagina successiva »

Gli adolescenti e i falsi idoli [seconda parte]

20 marzo 2012 by · 1 Commento 

televisore-rottoLa famiglia, prima agenzia educativa, ha tra i tanti compiti anche quello di offrire esempi e stimoli ai figli per la formazione della propria personalità, attenzione non si tratta di plasmare i figli ad immagine dei genitori ma di fornire esempi validi ed educativi. La strutturazione della personalità e dell’immagine personale, psichica e fisica, del figlio avviene con l’identificazione nella figura del proprio sesso, quindi i figli maschi si identificano nella figura del padre e le figlie femmine nella figura della madre. (continua…)

Pagina successiva »

Bottom