Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

La lotta dei (e tra) Precari

31 agosto 2012 by · Nessun commento 

LOGO-PRECARI-UNITI-CONTRO-I-TAGLII docenti precari continuano a subire gli effetti di quella che rappresenta una vera e propria umiliazione inferta in questi anni da una classe dirigente poco capace di risolvere concretamente l’ingarbugliata situazione in cui vige la Scuola. Dopo quelli della Gelmini, anche i propositi  del Ministro Profumo, comunicati in questi giorni attraverso i media, hanno messo in allarme tutti i docenti, abilitati e non abilitati (‘vissuti’ e sopravvissuti).
L’ultimo concorso per  occupare posti di ruolo nella scuola risale al 1999-2000; dopo ben 13 anni  ne viene oggi comunicato un altro, con caratteri e requisiti a dir poco discutibili. (continua…)

Pagina successiva »

La ricerca tra eccellenza e futuro

26 giugno 2012 by · Nessun commento 

francesco-lioce
In foto - Francesco Lioce
Francesco Lioce è assegnista di ricerca presso il Dipartimento di Italianistica dell’Università Roma Tre con il progetto Testimonianze letterarie e prospettive storiche dell’Italia postunitaria. Ha 34 anni e dopo il liceo ha deciso,come molti suoi coetanei, di lasciare la sua città, Caltanissetta, e partire alla volta di Roma, dove vive stabilmente dal 1997.

Non è stato facile il trasferimento dalla piccola provincia alla grande città.”– mi racconta.- “I primi tempi sono stati difficili, e soprattutto il primo anno universitario. Tra come si studia al liceo e come si studia all’università c’è un abisso: in qualche modo si segna la fase di transizione per eccellenza, dal mondo degli adolescenti si entra in quello degli adulti.” Un mondo del tutto diverso da quello conosciuto fino ad allora. (continua…)

Pagina successiva »

Abilitarsi al Cinismo

20 novembre 2011 by · Nessun commento 

cattedra

Migliaia le lettere al Ministro Gelmini  in questi ultimi anni;  pubblicate da Repubblica, l’Unità, o nel blog de Il Popolo Viola,oltre ai servizi televisivi, articoli di giornali, hanno  espresso il  malcontento, l’insofferenza, la disperazione, insieme alla rabbia per (continua…)

Pagina successiva »

6 settembre: sciopero contro la manovra

6 settembre 2011 by · Nessun commento 

protesta-6-settembreAnnunciato da diverse settimane, lo sciopero nazionale contro la manovra del Governo, indetto dalla CGIL,  si è svolto stamani. A Catania il corteo è partito alle 9.30 dalla villa Bellini per prolungarsi fino a piazza Manganelli. Oltre ai promotori ufficiali, a sfilare numerose sono state le sigle di aziende, partiti, movimenti e associazioni: FILLEA, UDU, FIOM, RIFOND. COMUNISTA, PD, GD, FEDERCONSUMATORI, FLAI, FLC, FILCTEM, FILCAMS, SPI, SLC, NIL, MSC. Slogan, cartelloni, striscioni vari, si sono susseguiti e hanno rappresentato le varie categorie professionali: operai di vari settori produttivi, dipendenti pubblici, studenti universitari, pensionati. Ogni categoria ha condiviso (continua…)

Pagina successiva »

Il futuro che vorrei: intervista agli studenti dell’ateneo di Bologna

29 dicembre 2010 by · Nessun commento 

proteste-all-universitaLe proteste degli studenti, contro la politica del governo Berlusconi e la riforma universitaria del ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Maria Stella Gelmini, si susseguono dalla fine di novembre: ci sono state manifestazioni, cortei, scontri con le forze dell’ordine e diversi atenei sono stati occupati. Tra gli altri, quello dell’antichissima Università di Bologna. (continua…)

Pagina successiva »

All’interno di un liceo occupato

10 dicembre 2010 by · Nessun commento 

liceo-scientifico-rummo-benevento
L.S.S. "Rummo", Benevento

In questi ultimi giorni, in tutta Italia, è montata la protesta degli studenti, universitari e non, nei confronti della riforma Gelmini. Manifestazioni e occupazioni sono state organizzate in tutta la Penisola a rappresentare, senza alterazione alcuna, tutta la contrarietà verso la nuova politica scolastica adottata dal Governo. Ma a cosa serve realmente un’occupazione? È solo un trucco per saltare giorni di scuola oppure c’è una vera spinta morale dietro tutto questo? E in più, quanti sono realmente (continua…)

Pagina successiva »

Insegnanti precari: le mosse della disperazione

30 ottobre 2010 by · Nessun commento 

Licenziati senza futuroDiventano sempre più concreti i gesti di protesta degli insegnanti precari contro i tagli indiscriminati all’istruzione. Due attivissime precarie di Benevento, dopo essersi rinchiuse per più di 15 giorni in un asilo abbandonato e aver protratto uno sciopero della fame per quasi una settimana, si sono rese protagoniste di un altro eclatante gesto (Continua…)

Pagina successiva »

Bottom