Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

Sicilia: Protesta concorsone 2012

14 novembre 2013 by · Nessun commento 

concorsone-scuolaUna delegazione di partecipanti al Concorsone 2012 per le classi di concorso infanzia e primaria, appartenenti alle province di Ragusa, Catania e Messina, per il tramite dell’Avv. Fabio Rossi di Catania, ha provveduto ad inviare diffida ad adempiere al Ministro dell’Istruzione ed all’Ufficio Scolastico Regionale di Palermo in particolare, denunciando la ingiustificata lentezza ed inefficienza nello svolgimento delle operazioni concorsuali relativamente alla formazione della graduatoria delle classi di concorso infanzia e primaria. (continua…)

Pagina successiva »

Vietato essere bambini

10 settembre 2012 by · Nessun commento 

bambina-adultizzataGiocare all’aria aperta, litigarsi il pupazzo nuovo tra fratelli, inventarsi una storia avendo tra le mani solo una forchetta ed un coltello al tavolo del ristorante, fare la fila per salire sull’altalena al parco giochi: sono queste le cose che abbiamo fatto noi, i bambini dei primi anni ’90, nella nostra infanzia. Non è passato poi tanto tempo da allora, eppure se ci confrontiamo con i passatempi dei “piccoli adulti” di oggi, si apre un abisso. Tale distacco diventa ancora più spaventoso, per di più, se li confrontiamo con i bambini di 30 o 40 anni fa che formavano bande dove grandi e piccini si riunivano nelle strade dei paesini Leggi tutto

Pagina successiva »

L’infanzia non va più di moda

22 agosto 2011 by · Nessun commento 

Nei panni dei grandiGli indiani d’america li chiamavano “riti di iniziazione”: una sorta di celebrazione del passaggio di un individuo dallo stato di bambino a quello di adulto. Esattamente così come nei film risalenti al primo novecento possiamo avvertire il cambiamento quando i personaggi -prima vestiti in magliette e pantaloncini- ora indossano, con una certa eccitazione, gli abiti eleganti e gessati di papà. Ebbene, ambientando quegli stessi filmati ai giorni nostri, sarebbe impossibile percepire la differenza, perché se da un lato la nostra società (continua…)

Pagina successiva »

Amico libro

22 giugno 2011 by · Nessun commento 

amico_libro_pedagogia

Nella nostra società sempre più tecnologica è necessario riscoprire l’importanza della lettura come strumento pedagogico di crescita personale fin dall’infanzia.

Leggere fiabe e storie ai bambini in età prescolare ha una valenza educativa fondamentale in quanto contribuisce allo sviluppo cognitivo ed affettivo del piccolo,  dal punto di vista cognitivo e linguistico il bambino inizia a comprendere il linguaggio, arricchisce sempre più il proprio vocabolario, conosce meglio sé stesso ed il mondo che lo circonda ed inoltre sviluppa l’immaginazione e la creatività. (continua…)

Pagina successiva »

Donne si nasce e non si diventa: i giochi rubati alle bambine dei concorsi di bellezza americani

18 giugno 2011 by · Nessun commento 

little miss america definitivoSfilate in passerella, abiti da sera, trucco, acconciature all’ultima moda, camminata sculettante e balletti sexy in abitini succinti: è questo ciò che oggigiorno chiamiamo “infanzia”?
A giudicare dalle giovanissime concorrenti dei concorsi di bellezza americani, pare proprio di si.
Il modello di “donna-valletta” così in voga negli ultimi anni ha fatto il suo lavoro, dando vita ad una mania che –per fortuna- sembra non essere ancora molto diffusa in Italia, ma di cui si è discusso parecchio grazie ad alcune trasmissioni (continua…)

Pagina successiva »

L’infanzia e la tv

12 gennaio 2011 by · Nessun commento 

tv-bambiniI bambini oggi passano molto tempo davanti alla televisione guardando anche programmi non adatti a loro senza nemmeno un adulto accanto, sicuramente la televisione può essere una miniera di informazioni, i bambini possono imparare tanto guardando programmi (continua…)

Pagina successiva »

Il mondo infantile

22 settembre 2010 by · Nessun commento 

Infanzia
Infanzia
E ci chiediamo come mai i bambini che ci circondano sono sempre più isterici e nervosi, sarà forse colpa di genitori e familiari a seguito? Mamme e papà, nonni e zii sempre pronti a stressarli tra mille impegni, a torturarli per mangiare, ad asfissiarli di premure (continua…)

Pagina successiva »

Bottom