Top
FacebookYou Tubetwittermyspace

Lovely Molly

2 dicembre 2012 by · Nessun commento 

LovelyMolly-locandina
Lovely Molly (locandina)
Molly e Tim, una coppia di novelli sposi, decidono di andare a vivere nella vecchia casa, ormai disabitata, della famiglia di lei dopo il matrimonio. I primi mesi trascorrono serenamente, fino a quando degli strani fenomeni non iniziano a disturbare le notti di Molly, diventando nel tempo sempre più insistenti e pericolosi.  Uno spirito reclama le sue attenzioni e la sua stessa esistenza: è davvero facile liberarsi da chi ti ha perseguitato in vita, nonostante sia morto e sepolto? (continua…)

Silent house

10 settembre 2012 by · Nessun commento 

silent-house-locandina
Silent House (locandina)
La casa isolata e circondata da un affascinante paesaggio, che ha ospitato la sua infanzia, deve essere ristrutturata: Sarah accompagna così suo padre e suo zio per aiutarli nei lavori. Qualcosa di strano però richiama la sua attenzione: seguendo dei rumori sinistri, si rende conto che c’è qualcun altro in casa con loro. Qualcuno che ha già aggredito suo padre e ora sta cercando proprio lei… (continua…)

Le barriere architettoniche: intervista alla Pedagogista Claudia Dell’Aquila

6 novembre 2009 by · 1 Commento 

claudia_dell_aquila
claudia_dell_aquila
Claudia Dell’Aquila è una Pedagogista, attualmente collabora come educatore presso il centro diurno per disabili psichici del Dipartimento di Salute Mentale di Giarre. (continua…)

Libertà o Felicità?

31 marzo 2009 by · Nessun commento 

liberta-o-felicita
liberta-o-felicita
Provate a chiedere in giro o ai vostri amici che scelta farebbero tra libertà o felicità. Sembra un gioco stupido, ma potrebbe scatenare diatribe filosofiche non trascurabili. Vedrete comunque che la maggior (continua…)

Possessione o malattia? Il caso di Anneliese Michel

20 febbraio 2009 by · 5 Commenti 

anneliese-ok
In foto: Annaliese Michel
Nel 1976, in un paesino bavarese si consuma una tragedia degna del film horror che avrebbe ispirato Scott Derrickson ne “L’esorcismo di Emily Rose”: Anneliese Michel muore a 24 anni, fortemente debilitata a causa di continui digiuni e della rinuncia (continua…)

Bottom