Tag archive for ‘verità’
di Enrico Sciuto in mercoledì, 3 Marzo 2010
0 Commenti

“Bella e perduta”: la Verità del Risorgimento

“Bisogna riconoscere la verità morale e politica del Risorgimento”, spiega Lucio Villari. E’ il pomeriggio del 25 Febbraio, quando il suo “Bella e perduta” fa tappa alla Facoltà di Scienze Politiche Leggi tutto...

di Massimiliano Mogavero in venerdì, 27 Novembre 2009
0 Commenti

Intervista a un ragazzo aquilano

Tommaso Tani è uno studente aquilano di 21 anni. Lo abbiamo intervistato per avere una panoramica generale sulla situazione aquilana e cercare di capire meglio alcune questioni solo sommariamente raccontate dai Leggi tutto...

di Aldo Nicodemi in venerdì, 3 Luglio 2009
0 Commenti

Anna Politkovskaja: si riapre il processo

“Io vivo la mia vita e scrivo di ciò che vedo”.  La Corte Suprema russa ha ordinato la riapertura del processo per l’omicidio della giornalista Anna Politkovskaja, uccisa il (continua…)  Leggi tutto...

di Sabina Corsaro in venerdì, 29 Maggio 2009
0 Commenti

Intervista a Pino Scaccia: il gabbiano di frontiera

Pino Scaccia è inviato del TG1, blogger e autore di libri (La torre di Babele, Armir sulle tracce di un esercito perduto, Kabul, Sequestro di persona); ormai il suo volto ci è noto. (continua…)  Leggi tutto...

di Aldo Nicodemi in martedì, 26 Maggio 2009
1 Commento

Le domande dimenticate

Nella trasmissione “Porta a Porta” del 5 maggio scorso tutti o quasi tutti (lo share è stato del 33,06%) abbiamo potuto “ammirare” il Presidente Silvio Berlusconi che, in completa (Continua…)  Leggi tutto...

di Elisabetta La Micela in martedì, 10 Febbraio 2009
0 Commenti

Un “cadavere eccellente” risorge sulla scena

Il monologo ‘Na specie de cadavere lunghissimo costituisce un vibrante omaggio del regista Giuseppe Bertolucci e dell’attore protagonista, Fabrizio Gifuni, alla figura di Pasolini, a trent’anni Leggi tutto...

di Enrico Sciuto in martedì, 13 Gennaio 2009
0 Commenti

Venticinque anni

Cinque proiettili alla nuca in Via dello Stadio, venticinque anni fa. Da allora è cambiato quasi tutto: allora perché sentiamo Giuseppe Fava (continua…)  Leggi tutto...