Pubblicato il: 9 Aprile, 2008

Che fine ha fatto “The Palermo Shooting”?

«Voglio che Palermo mi parli della sua storia per poi raccontarla». Aveva esordito così l’ 11 maggio 2007, giorno della presentazione del progetto cinematografico “The Palermo Shooting”, Wim Wenders, pluripremiato regista tedesco.

Oggi, a distanza di quasi 10 mesi, si sa ben poco sul film e sulla sua data di uscita. Incerte sono anche le notizie che riguardano la trama.

Facendo una ricerca sul web è possibile captare qualche indiscrezione ma in realtà nulla di certo. La pellicola doveva essere pronta in tempo per essere presentata al Festival di Venezia ma ciò, come è noto, non è avvenuto.

A febbraio si è diffusa la notizia che il film sarebbe stato pronto per il Festival di Cannes (14-25 Maggio) ma negli ultimi giorni anche questa notizia è stata smentita. Sarà anche questa una bufala? A questo punto tutto è possibile.

Wenders, con questo film, continua a tracciare la linea immaginaria che va da L’Avana a Berlino e che si era interrotta a Lisbona. Palermo rientra pienamente nella linea poetica del regista il quale può, in questo modo, aprire un punto di vista nuovo per la città e sulla città diverso e distante dai tanti stereotipi che in vario modo riguardano tuttora Palermo.

Wenders ha detto di Palermo: «È una città complessa e conflittuale, bellissima ma nello stesso tempo piena di ferite. Cicatrici che Palermo mostra con onesta».

Il film è stato girato, analogamente ad altri capolavori del regista tedesco (Il cielo sopra Berlino, Lo stato delle cose, Buena vista social club, ed altri), senza una sceneggiatura predefinita e le riprese sono state ultimate ad ottobre 2007.

La vicenda dovrebbe raccontare la storia di un berlinese (forse un fotografo) che, in piena crisi esistenziale, va a vivere a Palermo dove, grazie anche alla conoscenza di una restauratrice, riesce a ritrovare nuovi stimoli vitali.

I protagonisti del film saranno Campino, cantante dei Die Toten Hosen, Giovanna Mezzogiorno e Dennis Hopper. Nel film dovrebbero apparire anche volti noti della musica come Lou Reed e Patti Smith.

Inoltre, il film è stato co-finanziato dalla Regione Siciliana grazie ai fondi del POR 2000-2006. Il progetto presentato dall’Aapit e dalla Provincia è stato, infatti, selezionato fra centinaia di proposte.

Che sia maggio, giugno o luglio ancora non si sa, ma in ogni caso la data è davvero prossima. Per gli appassionati cinema, per gli amanti del regista tedesco, per i Siciliani e soprattutto per gli abitanti di Palermo: Non ci resta che attendere.

Diego Bonomo

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.